Scrivi sui muri recensione
(Metal Shock)

settembre 1996

BIOGRAFIA
NEWS
BANDS
CONCERTI
MUSICA
PRESS
MEDIA
IMMAGINI
CONTATTI
LINKS
HOME
CHROMA - Scrivi sui muri
Genere: Rock italiano
Anno di pubblicazione: 1996
Etichetta: Self Produced

Line up:
Max Gazzoni - vocals
Alberto Bergonzoni- guitar, keyboards
Pierpaolo Barbacci - bass
Claudio Venturi - drums, percussions

Bravi! Anche se non entusiasmante per originalitÓ, il vostro lavoro Ŕ un eccellente prova di idee chiare, compattezza e professionalitÓ. Il rock dei Chroma si colloca pienamente in quel filone tutto italiano che a mio avviso pu˛ vantare un marchio di fabbrica inconfondibile. "Tempo" mi ricorda molto le cavalcate pi¨ rockettare di Enrico Ruggeri; la stessa chitarra di Alberto Bergonzoni ama spesso rievocare un Luigi Schiavone ringiovanito, pur con accenti pi¨ personali ed ugualmente accattivanti. Ottime anche la title track, chiarissimi i riferimenti ai Litfiba, e "Dark Lady", rock pestato con classe e raffinatezza. Un nastro piacevole in definitiva, co la giusta dose di ambizione che sarÓ il migior investimento di questa giovane band.

Voto: 4/5 (su 5 )